Home

Buone Letture



 Il futuro Bruciato
Così ci uccidono

La casta dell'acqua
 

Learn to See Like an Artist How level is https://www.levitradosageus24.com/ buy online securely brand viagra a line?

marzo 2011

Rassegna stampa 30.03.11-31.03.11

TURBOGAS, ASSEMBLEA PUBBLICA AL IV KM. PER IL RICORSO. LA SECOSVIM HA MODIFICATO IL PROGETTO SENZA ADEGUATA COMUNICAZIONE

Cinque giorni 31.03.11

PROVINCIA DI FROSINONE

FROSINONE. BUS INQUINANTI: MA NON CI SONO I FONDI PER SOSTITUIRLI

Il Messaggero FR, 31.03.11 p.34 – di Gianpaolo Russo

I GATTOPARDI - Uomini d’onore e colletti bianchi: la metamorfosi delle mafie nell’Italia di oggi

14/04/2011 17:30
Europe/Roma

ASSOCIAZIONE CULTURALE GRUPPO LOGOS presenta

I GATTOPARDI - MONDADORI EDITORE Strade Blu

                   Uomini d’onore e colletti bianchi: la metamorfosi delle mafie nell’Italia di oggi

             Un libro di RAFFAELE CANTONE – GIANLUCA DI FEO

14 aprile 2011 Palazzo Comunale di Colleferro (RM), Aula Consiliare ore 17.30

 

Rassegna stampa 29.03.11

PROVINCIA DI FROSINONE

VALLE DEL SACCO, 1,5 MILIONI PER GLI AGRICOLTORI

Di Palma: rimborsi per chi seminerà lungo il fiume per produrre no-food

Il Messaggero FR, 29.03.11 pp.35 (prima) e 37 – di Denise Compagnone

Nasce il coordinamento dei comuni contaminati dagli arsenali segreti

COMUNICATO STAMPA
BASTA CON I VELENI DI STATO

L’ITALIA VITTIMA DELLE ARMI CHIMICHE FA SENTIRE LA SUA VOCE
NASCE IL COORDINAMENTO DEI COMUNI CONTAMINATI DAGLI
ARSENALI SEGRETI

(COLLEFERRO E RETUVASA TRA LE PRIME ADESIONI)
 
Testo unitario del Coordinamento
 
Il conflitto in Libia rilancia l’allarme sullo spettro delle armi chimiche, accumulate da Gheddafi in grande quantità. Ma ci sono molti comuni italiani che da almeno settant’anni sono vittime degli stessi veleni. Dalla Tuscia alla Lombardia, dalle Marche alla Campania, dal Lazio alla Puglia terreni, stabilimenti e discariche sottomarine continuano a ospitare l’eredità del colossale arsenale di armi chimiche creato dal fascismo e nascosto dai governi della Repubblica. Adesso un gruppo di associazioni e comitati ha deciso di riunirsi per chiedere che questa scia di morte venga spezzata, invocando che venga finalmente fatta chiarezza sui rischi di questa bomba sepolta nel mare e nel terreno del nostro paese.

Retuvasa aderisce alla Manifestazione Nazionale del 2 Aprile 2011.

02/04/2011 15:00
02/04/2011 22:00
Europe/Roma
Sabato 2 aprile a Roma, in Piazza San Giovanni, alle 15.00 Ancora una volta i governanti hanno scelto la guerra. Gheddafi ha scelto la guerra contro i propri cittadini e i migranti che attraversano la Libia. E il nostro Paese ha scelto la guerra "contro Gheddafi": ci viene presentata, ancora una volta, come umanitaria, inevitabile, necessaria.

Nessuna guerra può essere umanitaria. La guerra è sempre stata distruzione di pezzi di umanità, uccisione di nostri simili. Ogni "guerra umanitaria" è in realtà un crimine contro l'umanità. Se si vuole difendere i diritti umani, l'unica strada per farlo è che tutte le parti si impegnino a cessare il fuoco, a fermare la guerra, la violenza, la repressione. Nessuna guerra è inevitabile.

Manifestazione referendaria a Roma del 26 marzo: resoconto

Sabato 26 Marzo il centro di Roma ( da Piazza della Repubblica  a Piazza San Giovanni in Laterano) è stato occupato dalla manifestazione nazionale che ha unito la battaglia referendaria in favore dell'acqua pubblica e quella del no al nucleare.
Si è trattato di una manifestazione allegra, colorata e pacifica, in piazza pochi politici e molti esponenti della società civile dalle associazioni ambientaliste (Legambiente, Greenpeace, WWF) ai sindacati, ai rappresentanti del volontariato (Emergency)  e  nella quale si sono viste sfilare accanto tutte le generazioni, dai “nonni” ai “nipoti” passando per le giovani famiglie, tutti uniti da un' unica forte convinzione, quella di lottare per l'acqua come bene comune e di ribadire il “no” all'energia nucleare.
 

Rassegna stampa 28.03.11

PROVINCIA DI FROSINONE

FROSINONE. Quinta e ultima domenica ecologica, 208 controlli e 114 multati. La prossima a novembre. Monito di Raffa

BLOCCO DEL TRAFFICO, SI ROMPE L’ASCENSORE

Stop improvviso dell’impianto: “fuori servizio” e cittadini inviperiti

Il Messaggero FR, 28.03.11 p.35

Rassegna stampa 26.03.11-27.03.11

CECCANO. INTERDIZIONE TERRENI FIUME SACCOA 360°
 
La Provincia FR, 26.03.11, p. 27, di M. L. L.
 

Rassegna stampa 25.03.11

Ultim'ora: Fukushima, allerta nucleare elevato al livello 6 (Il Messaggero 25.03.11)

Grande operazione della Guardia di Finanza, Ciociaria Linda. Maxi-sequestro di discariche abusive e rifiuti pericolosi

Ultimissime 25.03.11

Il ruolo delle fabbriche di armamenti di Colleferro nella guerra libica

Comunicato Stampa Retuvasa
Il ruolo delle fabbriche di armamenti di Colleferro nella guerra libica
 
Le fabbriche di armamenti storicamente operanti a Colleferro hanno un ruolo da protagoniste anche nella guerra in corso in Libia?

VIDEOTECA VALLE DEL SACCO

Community

                                                 
                                   

         

 

Osservatorio PM10

Emissioni Valle del Sacco

Retuvasa on the web