Home

Buone Letture



 Il futuro Bruciato
Così ci uccidono

La casta dell'acqua
 

Learn to See Like an Artist How level is https://www.levitradosageus24.com/ buy online securely brand viagra a line?

Rassegna stampa 05.12.11

Versione stampabileInvia a un amicoVersione PDF
Maltempo, ordinanze di divieto di circolazione in tilt
Il Messaggero Fr 05.12.11 pp.45 (prima) e 47 - di Denise Compagnone
La pioggia, la nebbia e il freddo ieri hanno reso quasi del tutto inefficaci i blocchi alla circolazione attivati dalle Amministrazioni comunali di Ceccano e Frosinone, per quest’ultimo relativo solo a via Aldo Moro. Nel primo caso zero controlli e divieti quasi mai rispettati dagli automobilisti; nel secondo addirittura l’isola pedonale è stata revocata intorno alle 18. Nella città dei Conti, oltre al maltempo, ha pesato anche il giallo spuntato sull’ordinanza che prevedeva la limitazione al traffico. Una prima versione, infatti, mercoledì scorso, predisponeva il blocco parziale del traffico e quindi lo stop alla circolazione delle auto più inquinanti (e più vecchie). Il giorno successivo, invece, giovedì, con una rettifica urgente, l’Amministrazione comunale, parlando di un «mero errore tecnico», ha annunciato la volontà di estendere su tutto il centro urbano il blocco totale delle auto, lasciando libero accesso, dunque, solo ai pedoni e ai ciclisti. Una misura più drastica per far fronte ai drammatici livelli di inquinamento atmosferico registrati, che hanno portato la città di Ceccano a raggiungere, in termini di concentrazioni nell’aria di polveri sottili, quota 86 giorni di sforamento (rispetto ai 50 massimi consentiti). Ieri mattina però, di nuovo le cose sono cambiate, senza che nessuno l’avesse annunciato: i cartelli affissi sulle transenne nei punti di accesso al centro urbano parlavano di nuovo di divieto di transito solo per i veicoli alimentati a benzina e gasolio Euro 3 e precedenti. Facile immaginare lo stupore dei cittadini che quindi, complice la confusione e il maltempo, ridotti per questo motivo anche i controlli della Polizia Municipale, in molti casi hanno tirato dritto senza badare alle prescrizioni. Divieto rispettato invece nel capoluogo dove ieri per la prima volta entrava in vigore l’isola pedonale su via Aldo Moro per il tratto che parte dalla confluenza con via Arno e arriva a piazzale De Mattheis. In questo caso c’era la Polizia Municipale a pattugliare gli ingressi e quindi ad evitare violazioni al divieto di circolazione che partiva dalle 13 e doveva arrivare alle 21. Peccato però che sia durato solo qualche ora. A causa del maltempo infatti, fino alle 17, nonostante i negozi aperti per l’occasione, l’arteria dello shopping frusinate è rimasta completamente deserta. I pochi avventori sono giunti poco più tardi, ma certo la pioggia e la nebbia hanno avuto la meglio. Tanto che intorno alle 18, i vigili urbani hanno rimosso le transenne e la circolazione è stata riaperta al traffico. L’auspicio del Comune e dei commercianti ora, è che vada meglio giovedì 8 e domenica 11, quando l’isola è prevista per tutto il giorno. Sempre sperando nel tempo clemente.

VIDEOTECA VALLE DEL SACCO

Community

                                                 
                                   

         

 

Osservatorio PM10

Emissioni Valle del Sacco

Retuvasa on the web